Equilibrio perfetto di abile tradizione antica e moderna innovazione tecnologica, La Ciarliana incarna un sogno, iniziato con la prima bottiglia di Vino Nobile di Montepulciano che Luigi ha prodotto nel 1996, che deriva dalla passione di suo padre, Santo Pellegrino, e, da quella – ancor precedente – del nonno Luigi, avviata negli anni 60. Un sogno oggi proteso al futuro, negli occhi di Matteo.
La proprietà è cresciuta dai 2 ettari iniziali agli attuali 21, iscritti a Vino Nobile di Montepulciano, Rosso di Montepulciano e a Chianti.
I vigneti, con una densità di 5000 ceppi per ettaro, sono stati impiantati seguendo un attento studio geologico e clonale.